• Agropoli (SA) Italy
  • +39 335 304392

Agropoli e il territorio circostante

...semplicemente unico

Il territorio su cui oggi sorge la città di Agropoli ha visto la presenza dell’uomo fin dai tempi più remoti. A partire dal neolitico, infatti, è stato abitato da popolazioni dedite alla caccia e alla pesca.
Nel VI sec. i Bizantini fortificarono il promontorio dando ad esso il nome di “Akropolis” cioè “città posta in alto”.
L’abitato è sormontato dal centro storico che conserva intatti il centro antico e gran parte del circuito delle mura difensive col portale seicentesco d'ingresso. Vi si accede attraverso la caratteristica salita degli “scaloni”, uno dei pochi esempi visibili di salita a gradoni e una porta monumentale molto ben conservata.

Paestum (km 7)
Paestum, nome latinizzato dell'antica Paistom, è un'antica città della Magna Grecia, sacra a Poseidone, dal quale fu chiamata anche Poseidonia, ma devotissima anche a Era e Atena. Nel tempo assunse il nome di Pesto che mantenne fino al 1926, quando venne ribattezzata con il suo attuale nome. L'estensione del suo abitato è ancora oggi ben riconoscibile, racchiuso dalle sue mura greche, così come modificate in epoca lucana e romana poi.

Castellabate (km 10)
Castellabate, borgo medievale inserito nella lista de "I borghi più belli d'Italia". Comune interamente nel parco nazionale del Cilento e Vallo di Diana, dichiarato patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO.

Velia (km 30)
Elea (greco: Ελα?α), denominata in epoca romana Velia, è un'antica città della Magna Grecia. Fu fondata nella seconda metà del VI secolo a.C., da esuli Focei in fuga dalla Ionia (sulle coste dell'attuale Turchia, nei pressi del golfo di Smirne) per sfuggire alla pressione militare persiana. La fondazione avvenne a seguito della Battaglia di Alalia, combattuta dai Focei di Alalia contro una coalizione di Etruschi e Cartaginesi, evento databile a un arco temporale che va dal 541 al 535 a.C.

Salerno (km 45)
Salerno, capoluogo dell'omonima provincia, nella quale ha avuto sede la "Scuola medica salernitana" prima e più importante istituzione medica d'Europa all'inizio del Medioevo (IX secolo)

Costiera Amalfitana (km 50)
La costiera amalfitana è il tratto di costa campana, situato a sud della penisola sorrentina, che si affaccia sul golfo di Salerno.

Isola di Capri
Capri è un'isola nel golfo di Napoli, situata di fronte alla penisola sorrentina.

Pompei ed Ercolano (km 85)
Gli scavi di Pompei, con quelli di Ercolano, sono riportati nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Le antiche città romane sono state distrutte tragicamente a seguito di una delle eruzioni del vicino vulcano Vesuvio, avvenuta nell'anno 79 d.C.

Certosa di San Lorenzo a Padula (km 90)
La Certosa di San Lorenzo, conosciuta anche come Certosa di Padula, è la più grande certosa in Italia, nonché tra le più famose, patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Fu fondata da Tommaso Sanseverino nel 1306, in stile barocco ed occupa una superficie di 51.500 m² sulla quale sono edificate oltre 320 stanze. Il monastero ha il più grande chiostro del mondo (circa 12.000 m²) ed è contornato da 84 colonne. Ospita il museo archeologico provinciale della Lucania occidentale.
Via Risorgimento, 139
84043 Agropoli (SA)
Telefono: +39 335 304392